Finanziamenti per l'Imprenditoria giovanile - PromoImpresa-Borsa Merci

Men¨ di navigazione rapido

Logo di PromoImpresa
 

[Stampa]

Finanziamenti per l'Imprenditoria giovanile

La Direzione Generale Industria, PMI e Cooperazione della Regione Lombardia ha riaperto lo sportello per l'avvio delle nuove attivitÓ imprenditoriali, di lavoro autonomo e indipendente ai sensi della legge regionale 22/06 "Il mercato del lavoro in Lombardia" art. 24, con l'emanazione di un bando che prevede l'erogazione di finanziamenti a tasso agevolato.

Soggetti beneficiari

Il bando Ŕ destinato a:

  • nuove imprese costituite in forma di societÓ di persone e/o di capitale composte per i 2/3 da giovani tra 18 e 35 anni compiuti e/o da donne e/o soggetti svantaggiati. I giovani imprenditori o le donne o i soggetti svantaggiati presenti nella compagine societaria devono detenere almeno i 2/3 delle quote del capitale sociale dell'impresa. Per le nuove imprese costituite in forma societaria non sono previste esclusioni di settori merceologici a eccezione di quelli esclusi in base alla normativa "de minimis" vigente
  • nuove ditte individuali e imprese familiari operanti esclusivamente nei settori (ATECO 2007) C - L - M - N - Q) 88.91 - S) 96
  • nuove imprese costituite a seguito di spin-off universitari (formate da universitari o partecipate da UniversitÓ)
  • nuove imprese presso Incubatori d'impresa
  • nuovi studi associati e societÓ professionali operanti in settori tecnico-scientifici aventi classificazione ATECO 2007 M) 71 e M) 71.2

Parametri del finanziamento

Sono previsti i seguenti parametri per il finanziamento:

  • importo non inferiore a Euro 15.000,00 e non superiore a Euro 30.000,00, per le ditte individuali e le associazioni professionali;
  • Importo non inferiore a Euro 15.000,00 e non superiore a Euro 150.000,00 per le forme societarie

In entrambi i casi, il finanziamento non potrÓ superare l'80% dell'investimento ammissibile. La forma di finanziamento Ŕ a medio termine con durata non inferiore a 3 anni e non superiore a 10 anni, con un periodo di preammortamento massimo di 2 anni.
I progetti verranno finanziati per il 70% dalla Regione Lombardia con tasso d'interesse pari a 0,1% annuo e per il restante 30% con mezzi degli Istituti di credito convenzionati con Il soggetto gestore Finlombarda S.p.A., cui Ŕ affidata la gestione del bando.
Il tasso d'interesse applicato sarÓ pari all'Euribor 6 mesi aumentato di 1,25%. Il tasso d'interesse a carico dei beneficiari sarÓ pari alla media ponderata dei tassi sopra indicati.

Scarica il bando

Domanda on line

 

Data di redazione: 11/12/2013

 

[Stampa]